sabato 9 dicembre 2017

Poesia di Giorgio Bàrberi Squarotti


SE GIOVANE 
(di Giorgio Bàrberi Squarotti)

Il rapido tramonto tra le brune
nuvole, il mare spento oltre la cenere
della spiaggia deserta, se non fosse
l’ombra incerta di un vecchio, che un suo libro
legge, e accanto ha un bicchiere quasi vuoto
di carta, l’orizzonte è rotto e n’esce
una lama di bianco, minacciosa:
tanto giovane non sarò mai più.

Nessun commento:

Posta un commento